Scarpe da trekking

Scarpe da trekkingLe scarpe da trekking sono state concepite per affrontare lunghe passeggiate nei sentieri di montagna, nei boschi e in generale per tutte quelle situazioni in cui è necessario camminare su terreni sterrati. La loro caratteristica, oltre quella di proteggere il piede, è quella di essere leggere e flessibili, in modo da assicurare il massimo comfort.

Ne esistono due modelli. Quelli con tomaia bassa che sono più comode ma lasciano la caviglia libera da possibili slogature e non proteggono da infiltrazioni di terra e acqua. Quelli a tomaia alta che invece, seppur leggermente più scomode e pesanti, assicurano una protezione completa del piede, anche da animali come serpenti. Le scarpe da trekking sono di solito prodotte con materiali traspiranti ma allo stesso tempo impermeabili come il Gore-Tex.

Il Gore-Tex è composto da politetrafluoroetilene (PTFE) espanso termomeccanicamente. Il tessuto vero e proprio è poi costituito da dieci membrane di Gore-Tex ciascuna delle quali presenta circa 9 miliardi di microscopici fori per pollice quadrato. Ciascun foro è circa 20.000 volte più piccolo di una goccia d’acqua, ma permette il passaggio del vapore acqueo prodotto dalla sudorazione umana, rendendo il tessuto traspirante (fonte Wikipedia).

Acquistare un paio di scarpe da trekking

Nella scelta delle scarpe da trekking da acquistare è bene non esagerare scegliendo scarpe troppo pesanti o rigide. Per sentieri battuti e di facile-media difficoltà sono preferibili scarpe più leggere che avvolgano la caviglia e assicurino una buona traspirazione. Calzature troppo pesanti potrebbero stancare le gambe e sono quindi da evitare se i terreni affrontati non le richiedono.

I 10 più venduti su Amazon

2 Commenti

Lascia un commento