Clavaria ramaria flavescens

Caratteristiche morfologiche:

  • E’ una Clavaria di taglia piuttosto grande con i rami che partono da un ceppo generalmente grosso per aprirsi abbastanza minuti, non tozzi, con le biforcazioni in parte arrotondate, in parte acute.
  • Nel fungo giovane il ceppo è bianco, i rami salmone chiaro e gli apici sono gialli.
  • Da adulto il colore tende a diventare di un bel giallo mais o tuordo d’uovo.
  • La carbe è bianca, immutabile.

Caratteristiche organolettiche e di habitat:

  • Ha un odore non molto gradevole, come di muschio e il sapore è dolce.
  • Cresce sia sotto latifoglia che aghifoglia.
  • E’ forse il più conosciuto delle Clavaria giallo-aranciate.

In cucina:

  • E’ commestibile. Si consiglia tuttavia molta prudenza nel consumo delle Clavaria per la estrema difficoltà di una sicura determinazione e per la monotonia del colore nelle Clavaria adulte dove tossiche e commestibili non sono facili da differenziare.

Sapevi che puoi essiccare i funghi?

Libro consigliato

0 Commenti

Lascia un commento