Polyporus squamosus

Caratteristiche morfologiche:

  • Cappello: carnoso, in seguito coriaceo, circolare o ventagliforme, color ocra crema o giallo, coperto da scaglie o squame concentriche bruno scure
  • Tubuli: decorrenti verso il gambo; bianchi e poi nocciola.
  • Pori: piccoli, poi grandi, irregolari ed angolosi; da biancastri a bianco-gialli.
  • Gamba: eccentrico, grosso e corto, nerastro alla base.
  • Spore: oblungo-ellittiche, bianche in massa, lisce
  • Carne: bianca, elastica e succulente nel carpoforo fresco, poi coriacea e legnosa.

Caratteristiche organolettiche e di habitat:

  • Cresce in ceppaie e tronchi di alberi vivi o morti, specialmente latifoglie, in primavera-estate.

In cucina:

  • Commestibilità discreta da giovane, altrimenti immangiabile per via della carne che diventa legnosa.

Libro consigliato

0 Commenti

Lascia un commento