Russula foetens

Caratteristiche morfologiche:

  • E’ una russula a cappello dapprima globoso, chiuso sul gambo, poi aperto, spianato o anche revoluto con depressione al centro. La superficie è piuttosto brillante, di colore da ocra-giallo a bruno-rosso o bruno scuro per l’ età. Il margine si presenta striato. La cuticola si lascia separare per un certo tratto.
  • Le lamelle sono piuttosto spaziate, biforcate e unite da vene sul fondo, libere o appena attingenti al gambo, bianche, poi più scure, giallastre.
  • Il gambo è cilindrico, assotigliato alla base, cavernoso, biancastro, alle volte sporco di ocra, ad aspetto rugoloso.
  • La carne è abbastanza dura, compatta, bianca, ma arrossante nelle cavità del gambo.

Caratteristiche organolettiche e di habitat:

  • Emana un fortissimo e nauseante odore di varechina ed ha un sapore molto pepato.
  • Cresce da giugno a ottobre in ogni habitat.

In cucina:

  • È da considerare tossico, ma dato il suo odore e sapore repellente è da respingere senza alcuna ombra di dubbio.

Libro consigliato

0 Commenti

Lascia un commento