lang="it-IT" prefix="og: http://ogp.me/ns# fb: http://ogp.me/ns/fb#"text/html; charset=UTF-8" /> Dove crescono i funghi Dove crescono i funghi 5.5 __gaTracker('create', 'UA-4647580-1', 'auto'); __gaTracker('set', 'forceSSL', true); __gaTracker('require', 'displayfeatures'); __gaTracker('send','pageview');

Dove crescono i funghi

Dove crescono i funghiA seconda della propria abituale stagione di crescita, si può dire che i funghi si trovano dappertutto: lungo le sponde dei fiumi e litorali di mari, nei boschi di pianura, di collina e di montagna, anche a quote piuttosto alte (fino a 2.500 mt.), nei prati e nei pascoli, negli orti, nei giardini, nei parchi di città e perfino sull’asfalto (è questo il caso della Psalliota Bitorquis, della famiglia dei prataioli). Talvolta possono crescere anche nelle case, specialmente in campagna, ad esempio in cantina, nella stalla, sotto il porticato, sulle travi di legno o sui depositi di segatura. Nonostante la loro estrema adattabilità, l’habitat ideale per i funghi rimane però sempre il bosco, in tutte le sue infinite varietà ed in tutte le sue più articolate e complesse espressioni. Esistono però zone più adatte di altre alla crescita dei funghi e che quindi meglio si presentano alla ricerca e alla raccolta; sono soprattutto le radure, gli spazi aperti, illuminati, arieggiati, in particolare la fascia cosiddetta di confine fra prato e bosco dove, dall’inizio dell’estate fino all’autunno inoltrato, si possono trovare in quantità notevoli: Russule, Amanite, varie specie di Boleti: Boletus Edulis, Boletus Scaber, Boletus Luridus, e tantissimi altri.

Meteo Funghi

Previsioni di crescita dei funghi nei boschi italiani.

0 Commenti

Lascia un commento